Voucher Connettività anche ai Professionisti

da | 23 Mag 2022 | Informatica

Piano Voucher per imprese, professionisti e famiglie

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto ministeriale (27 aprile 2022) che estende il Piano Voucher Connettività anche ai liberi professionisti o ai titolari di partita IVA che si legge sulla norma “esercitano, in proprio o in forma associata, una professione intellettuale ai sensi dell’art. 2229 del codice civile, ovvero una delle professioni non organizzate di cui alla legge 14 gennaio 2013, n. 4”.

Il Bonus Internet di cui al Piano Voucher, è una misura prevista tanto per le imprese quanto per le famiglie. Il nuovo decreto MiSE del 27 aprile 2022 interviene sulla prima tranche del Piano, ossia sul bonus riconosciuto alle PMI (Piano Voucher Fase II, per interventi di sostegno alla domanda di connettività delle micro, piccole e medie imprese). Inoltre il decreto rimodula le risorse aumentando i fondi riservati i voucher per i servizi di connettività più elevata.

Per ottenerlo i professionisti possono rivolgersi direttamente agli operatori di mercato (quelli convenzionati) attraverso i normali canali di vendita, che applicheranno lo sconto, fino a esaurimento risorse ma comunque non oltre il 15 dicembre 2022. La misura potrà essere prorogata per un ulteriore anno. A ciascun beneficiario può essere erogato un solo voucher e l’importo del bonus varia a seconda delle caratteristiche di connettività. Il Piano Voucher precede anche un bonus internet da 300 euro per le famiglie, che possono accedervi anche senza requisito ISEE: si tratta di analoghi voucher per acquisto scontato di servizi per la banda larga: lo possono richiedere le utenze domestiche senza linea Internet oppure per il passaggio ad un servizio a banda larga più veloce (30 Mbps).

Pubblicità
Continua la crescita del digitale in Italia

Continua la crescita del digitale in Italia

Spid, Cie e App io in grande espansione. Oltre 61 miliardi tramite PagoPa Continua a correre il digitale in Italia. Numeri record anche per il 2022, con 33,5 milioni di Spid, 32,7 milioni di carte d’identità elettroniche e oltre 61 miliardi di euro di pagamenti online...

Una spinta al digitale nei comuni

Una spinta al digitale nei comuni

Accordo tra l’Anci e il dipartimento per l’innovazione tecnologica Una spinta alla digitalizzazione dei comuni italiani. È questo l’obiettivo principale del protocollo di intesa che verrà presto siglato tra il dipartimento per l’innovazione digitale e l’Anci,...

Calderone: giovedì 2 febbraio il tavolo sul lavoro autonomo

Il ministro Calderone (ri)ascolterà i professionisti. I «ritocchi» possibili alla proposta di legge sull’equo compenso per le prestazioni professionali (che ha staccato il traguardo dell’Aula della Camera il 25 gennaio scorso ed è adesso passata al vaglio del Senato),...

Un piano di 450 milioni di euro per il trattamento dei rifiuti

Dal ministero dell'ambiente il decreto che finanzia 65 progetti con i fondi del Pnrr Dal ministero dell'ambiente 450 milioni di euro per finanziare 65 progetti innovativi per la realizzazione di impianti di trattamento e riciclaggio e recupero materia. È quanto...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest