giovedì, 29 Settembre 2022

Superbonus al 110: un’opportunità da cogliere

-

Quella provocata dall’attuale pandemia – e dai conseguenti provvedimenti restrittivi – è certamente una delle più grandi crisi a cui è sottoposta l’economia mondiale.

La domanda quindi è: può questa crisi essere davvero motore d’opportunità, rappresentare una scintilla per riorganizzare i modelli di creazione del valore, l’occasione per presidiare produttività e posti di lavoro?

Sì. A patto che si riescano a capitalizzare e a cogliere a pieno le opportunità di risorse e di strumenti messi a disposizione del governo. Un esempio su tutti il Superbonus al 110. Sulla capacità di far funzionare quel meccanismo che rappresenta una rivoluzione per consentire alla nostra economia di continuare a creare valore, infatti, si gioca la credibilità del Paese. Si tratta di uno shock mirato, per dare nuovo impulso all’edilizia favorendo la sostenibilità: un meccanismo che consente di effettuare lavori antisismici e di efficientamento energetico ottenendo una detrazione superiore alla somma spesa o lo sconto totale in fattura cedendo il credito di imposta.

Quindi case più sicure, virtuose ed efficienti, senza nessun esborso. Ma per consentire all’incentivo di sviluppare il suo potenziale è necessario eliminare quegli inutili balzelli che ne ostacolano la messa in atto. Basti pensare alla mole di documenti da produrre -troppi per avviare qualsiasi intervento-, o ai criteri per accedere agli incentivi, o ancora al fattore tempo eccessivamente ristretto. Inoltre considerando la complessità delle procedure sarebbe opportuno – almeno in questa fase di incertezza normativa prevedere un sistema di ravvedimento operoso per le attività di progettazione, certificazione e attestazione nel caso di piccoli errori di compilazione.

Dunque i periti industriali sono pronti a raccogliere la sfida per ridisegnare, insieme a chi lo vorrà, il sistema Italia. È indispensabile ora che il legislatore e le istituzioni facciano la loro parte per evitare che la burocrazia vanifichi quanto di eccellente ha questa misura.

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.