Velocità di calcolo e risultati professionali con Blumatica e CasaClima Open

da | 4 Ott 2021 | News dalle aziende, News dalle aziende colonna 1

La certificazione CasaClima offre il grande vantaggio di evitare di inserire nuovamente nel software “CasaClima Open” i dati relativi a stratigrafie, elementi di involucro e impianto e di ottenere, rapidamente, risultati normalizzati secondo i parametri CasaClima.

Il software Blumatica Energy possiede la certificazione CasaClima consentendo quindi di esportare, nel formato XML, i dati del progetto per il software CasaClima Open e di ottenere, con quest’ultimo, la classificazione prevista dall’Agenzia CasaClima.

Blumatica Energy consente una doppia esportazione:

  1. un file XML per ogni unità immobiliare
  2. un file contenente i dati per l’intero edificio

Qualità, elasticità e velocità del servizio potenziano ulteriormente il software Blumatica Energy, leader nel settore energetico, dal momento che consente di aprire e usare lavori elaborati con altri software grazie alla procedura di importazione dei file XML utilizzati per l’invio telematico degli APE ai catasti regionali e perfettamente in linea con tutte le disposizioni previste in materia di superbonus 110%.

Il processo di accreditamento CasaClima ha richiesto la collaborazione professionale e attiva dei tecnici Blumatica e, accedendo a questa pagina web, https://www.agenziacasaclima.it/it/certificazione-edifici/software-casaclima-1849.html è possibile visualizzare l’elenco dei software autorizzati.

Scopri Blumatica Energy e provalo gratis!

Bando ISI 2023 per la salute e sicurezza delle imprese

Apertura dal 15 aprile sino alle ore 18:00 del 30 maggio 2024 della procedura informatica per la compilazione della domanda, attraverso un percorso guidato, del bando ISI 2023 Inail. Un avviso che, come ogni anno, ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare...

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest