Smart Building Expo 2023: l’integrazione tecnologica di edifici e città

da | 30 Ott 2023 | News dalle aziende

Con numeri decisamente in crescita rispetto alla scorsa edizione, la manifestazione si conferma un punto di riferimento per i professionisti impegnati nella trasformazione del building in chiave smart.

È tutto pronto per SMART BUILDING EXPO, la manifestazione della home and building automation e dell’integrazione tecnologica organizzata da Fiera Milano e Pentastudio, in programma a Fiera Milano (Rho) dal 15 al 17 novembre 2023 che si prepara a raccontare opportunità e vantaggi della evoluzione smart di edifici e città con una offerta importante: sono, infatti, 137 espositori da 15 Paesi, con la maggiore rappresentanza da Germania, Francia, Cina e Olanda.

Focus della proposta, tecnologie, impianti, piattaforme di gestione e controllo, soluzioni integrate che consentono all’edificio di trasformarsi da consumer in prosumer energetico e da semplice “riparo” in un potente erogatore di servizi ad alto valore aggiunto – dalla salute alla formazione, dall’entertainment alla mobilità – offrendo un importantissimo ritorno in termini di efficientamento energetico, sicurezza, comfort, sostenibilità.

L’integrazione tecnologica dei nuovi impianti è infatti uno strumento fondamentale per rendere l’edificio smart e green, caratteristiche che esprimono due facce di una stessa medaglia e consentono di agganciare il “green new deal” che è diventato l’obiettivo strategico di tutta Europa e un pezzo fondamentale dell’economia del futuro.

A caratterizzare il layout di SMART BUILDING EXPO 2023, saranno le quattro Piazze dell’Innovazione, realizzate grazie al supporto di partner del mondo associativo ed editoriale, nate con l’obiettivo di fornire un affondo verticale su alcuni mercati che ruotano intorno alla evoluzione dell’edificio e delle smart city:

Arena Rinnovabili

Affidata alla curatela della prestigiosa testata Rinnovabili.it, l’Arena Rinnovabili affronterà alcuni dei temi più scottanti della transizione energetica, dal ruolo dell’intelligenza artificiale a quello delle Comunità Energetiche Rinnovabili nel processo di decarbonizzazione nazionale, per finire all’utilizzo della Geotermia a bassa entalpia. 

Arena Home and Building Automation

Affidata alla curatela di Smart Buildings Alliance Italia, l’Associazione che mira a organizzare la promozione del settore degli edifici intelligenti all’interno della Città Digitale, l’Arena Home & Building Automation proporrà uno spaccato dei temi di maggiore attualità del settore: dall’architettura di rete all’infrastruttura digitale d’edificio, con una presentazione del protocollo R2S (ready to service), dall’edge computing al servizio dell’edificio fino al concetto di digital energy.

Arena System Integration

Affidata alla curatela dell’associazione AIBACS (Associazione Italiana Building Automation and Control Systems), l’Arena System Integration approfondirà i temi chiave legati all’utilizzo dei sistemi BMS e BACS per l’integrazione dei principali impianti d’edificio, presentando uno spaccato dei principali protocolli in uso e delle professionalità indispensabili a garantire un funzionamento ottimale di un edificio smart.

Arena AV Playground

Gestiti dalla testata Connessioni, i contenuti dell’arena dedicata al mondo dell’audio-video professionale mirano a stabilire un contatto tra i produttori di tecnologie e di applicazioni e i cosiddetti “end users”, ovvero il vasto panorama di ambiti nei quali l’utilizzo di sistemi audio video professionali costituisce una risorsa sempre più importante.

FORMAZIONE E CONFRONTO: IL VALORE AGGIUNTO DI FARE COMMUNITY

Con un palinsesto di appuntamenti e di iniziative pensate per dare spazio al confronto e all’aggiornamento professionale ad ogni livello, SMART BUILDING EXPO 2023 nelle tre giornate di mostra permetterà di avere visione completa della innovazione del settore, ma anche di focalizzare trend e opportunità di sviluppo nel cambiamento di edifici e città.

Evento principale del palinsesto di incontri, la terza edizione della Milano Smart City Conference farà il punto sulla innovazione delle città italiane in chiave smart e il contributo delle tecnologie in questo processo. L’evento quest’anno raddoppia: il 14 novembre, presso la sede milanese di Assimpredil Ance, si svolgerà infatti una prima sessione tecnica organizzata da Pentastudio, mentre la seconda sessione si terrà il 15 novembre pomeriggio, giorno di apertura di SBE.

Nella prima giornata di SBE si parlerà anche di Comunità Energetiche, grazie alla collaborazione col Consiglio Nazionale dei Periti Industriali, che proporrà un workshop interamente dedicato a un tema che sta rivoluzionando il concetto di produzione e consumo energetico.

Giovedì 16 torna il Workshop Smart Installer, realizzato in collaborazione con Unimpresa che si focalizzerà sul tema della valorizzazione delle competenze professionali legate all’installazione, con un affondo sugli impianti fotovoltaici, ambito tecnologico in rapidissima espansione; mentre nel pomeriggio, grazie a un appuntamento organizzato da Rinnovabili.it e con il contributo di ANIE Rinnovabili, l’attenzione si sposterà sulla rivoluzione energetica in atto e su come innovazione tecnologica, decarbonizzazione e qualità dell’abitare rappresentino i nuovi driver di sviluppo del Real Estate.

Venerdì 17 nella mattinata sarà la volta di KNK Italia, con un workshop che presenterà una visione a 360 gradi sulle applicazioni di componenti KNX nei più disparati ambiti d’uso: dagli uffici agli alberghi, dalle scuole agli ospedali.

Il programma si concluderà nel pomeriggio con un suggestivo workshop organizzato da ALA Assoarchitetti sul tema del rapporto tra forma e funzione nell’architettura contemporanea, dove la ricerca dell’efficienza condiziona e modifica le forme a cui tutti eravamo abituati col rischio della standardizzazione.

Smart Building Expo sarà quindi un’occasione unica per incontrare i protagonisti del cambiamento e per entrare a far parte della community professionale a cui è affidato il compito di trasformare il concetto di abitare, rendendolo sostenibile e a cui spetterà nei prossimi anni l’arduo compito di trasformare in edifici green oltre 10 milioni di unità abitative obsolete del nostro Paese.

Leggi tutti i comunicati delle aziende

Nuova Serie di Centrali AM Cloud Ready

Nuova Serie di Centrali AM Cloud Ready

Notifier Italia presenta la nuova linea di centrali con protocollo CLIP serie AM Cloud Ready. Il design richiama al "Family Feeling" Notifier, un mix tra classico e moderno, che rinnova la nostra serie AM, introducendo dettagli presenti sino ad oggi solo nella linea...

Sfoglia la rivista Opificium! E’ online il n°3-2024 (maggio-giugno)

E’ online il n. 3-2024 di Opificium Sfoglialo ora! E’ online il numero 3-2024 (maggio – giugno) della rivista Opificium – Osservatorio dei Periti Industriali su formazione, industria, cultura d’impresa, università e management / La Rivista del Perito Industriale....

Filiera formativa tecnologico-professionale, 4+2 in arrivo

Iniziata la discussione alla Camera sulla riforma Valditara, che cambia il mondo degli Its Corre spedita la riforma Valditara per l’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale, che porterà al nuovo modello 4+2. Lo scorso 3 luglio, infatti, la...

Fondazione Super, ampia adesione per l’ingresso di Stefano Cervi

Si rafforza la collaborazione tra il Cnpi e la Scuola universitaria per le professioni tecniche dell’Emilia Romagna (SUPER) con l’elezione del consigliere nazionale del CNPI Stefano Cervi nel Consiglio di indirizzo della Fondazione. Stefano Cervi, perito industriale...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest