martedì, 17 Maggio 2022

SED 2022, Caserta – Edilclima partecipa alla prima edizione del Salone dell’Edilizia Digitale

-

Fervono i preparativi per la partecipazione di Edilclima alla prima edizione di SED, il salone dell’edilizia digitale rivolto a ingegneri, architetti, geometri, geologi e, più in generale, a tutti i professionisti che operano nel settore dell’edilizia. La manifestazione si svolgerà dal 5 al 7 maggio 2022 presso il polo fieristico A1 Expo di Caserta, nella zona industriale di San Marco Evangelista, a pochi chilometri dalla splendida Reggia Vanvitelliana.

Pubblicità

“Ci stiamo preparando alla ripartenza con grande entusiasmo: tra pochi giorni la lunga pausa di quasi due anni, durante la quale le relazioni con clienti e fornitori sono rimaste sospese, sarà solamente un ricordo. Siamo orgogliosi di aver scelto di partecipare a SED e riponiamo grandi aspettative nella prima edizione di del Salone dell’Edilizia Digitale che ha come protagonista il Centro-SUD Italia della filiera dell’edilizia e delle costruzioni – afferma Simona Piva del Dipartimento Marketing di Edilclima – La partecipazione a SED rappresenta un’opportunità straordinaria per incontrare professionisti e imprese interessati a scoprire le novità per il settore di riferimento. La manifestazione fieristica ci permetterà di recuperare la dimensione umana più profonda, caratterizzata dalle interazioni tra clienti, fornitori e partner e sarà determinante sia per avviare nuove collaborazioni che per contribuire alla divulgazione di contenuti tecnici di interesse per il settore dell’edilizia  e della digitalizzazione, con particolare attenzione per la progettazione sostenibile”.

Edilclima sarà presente allo Stand C03: lo staff tecnico e commerciale sarà a disposizione per illustrare il panorama di soluzioni per la progettazione energetica, impiantistica, antincendio, acustica, invarianza idraulica e idrologica e BIM.

SED darà ampio spazio anche al tema della formazione grazie ai numerosi convegni e seminari in programma dal 5 al 7 maggio, alcuni dei quali con il rilascio di crediti formativi. A tal proposito si ricordano gli eventi che si svolgeranno presso l’arena AIST (Area D05), ossia lo spazio riservato all’Associazione Italiana Software Tecnico, di cui Edilclima fa parte; ricordiamo che AIST è anche tra i patrocinatori di SED. Giovedì 5 maggio alle ore 14:30 si svolgerà il primo intervento a cura di Edilclima con uno speech del Dott. Stefano Silvera, Technical Support Edilclima, dal titolo “Superbonus 100: simulazione pre e post intervento con il software Edilclima”.  Venerdì 6 maggio alle ore 10:00 si terrà il convegno che prevede l’assegnazione di 3 CFP Ingegneri, Geometri e Periti Industriali dal titolo “Oltre il Superbonus: verso gli obiettivi ONU 2030 per la progettazione sostenibile. Metodologia, strumenti e buone pratiche”interverranno l’Ing. Paola Soma – Vice Presidente AIST, l’Ing. Pietro Ernesto De Felice – Ex Vice Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri, l’Ing. Claudia Colosimo – Libero Professionista ed esperto di Gestione dell’Energia e, infine, Luigi Acquaviva – Indipendent Environmental Services Professional, Coordinatore attività UCSA – Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale comune di San Gennaro Vesuviano. Seguirà nel pomeriggio del 6 maggio l’intervento organizzato da Edilclima che vedrà il Dott. Stefano Silvera impegnato con un intervento dal titolo “D.Lgs. n.199 e calcolo quote rinnovabili”. Infine, sabato 7 maggio, avrà luogo l’ultimo appuntamento con Edilclima: il Dott. Stefano Silvera tratterà un argomento di estrema attualità, ossia i “Ponti termici nelle simulazioni pre e post intervento”.

Edilclima, orgogliosa di ripartire dal SED di Caserta per incontrare i professionisti e le imprese del Centro-Sud, ti invita a programmare la visita in fiera: il biglietto scaricabile online consente l’accesso gratuito alla manifestazione e la partecipazione a tutti i programmi convegnistici.

RICHIEDI IL TUO BIGLIETTO GRATUITO

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.