Prime indicazioni PSC: il software per la redazione assistita con piani standard

da | 28 Mar 2024 | News dalle aziende

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) del progetto di Fattibilità Tecnico-Economica rappresenta un tassello fondamentale nella gestione dei progetti edilizi, garantendo la sicurezza sul luogo di lavoro nel rispetto della normativa vigente. Il software, infatti, fornisce le prime indicazioni e misure relative alla tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, atti alla redazione dei piani di sicurezza.

I contenuti minimi sono disciplinati dall’art. 15 dell’Allegato I.7 del D.Lgs. 36/2023 (Codice dei Contratti Pubblici) e riportano:

  • identificazione e descrizione dell’opera, esplicitando la localizzazione del cantiere e la descrizione del contesto in cui è prevista l’area di cantiere, così come la descrizione sintetica dell’opera, con riferimento alle scelte progettuali effettuate;
  • relazione sintetica concernente l’individuazione, l’analisi e la valutazione degli effettivi rischi naturali e antropici, con riferimento all’area e all’organizzazione dello specifico cantiere, nonché alle lavorazioni interferenti;
  • scelte progettuali e organizzative, procedure e misure preventive e protettive, in riferimento all’area di cantiere, all’organizzazione del cantiere e alle lavorazioni;
  • stima sommaria dei costi della sicurezza, determinata in relazione all’opera da realizzare, sulla base dei riferimenti specifici al D.Lgs. 81/08.

Di conseguenza nella successiva stesura del progetto esecutivo, il Coordinatore della Sicurezza in fase di progettazione, al momento dell’elaborazione del PSC deve tenere conto di tali specifiche.

In questo contesto, Blumatica Prime Indicazioni PSC emerge come una soluzione avanzata per la redazione agevolata di questo elaborato. Esaminiamo più nel dettaglio le sue funzionalità e i vantaggi che offre agli operatori del settore:

  • definizione delle aree e dell’organizzazione del cantiere: fornisce un archivio specifico già predisposto, semplificando la configurazione delle aree di lavoro e dell’organizzazione del cantiere;
  • determinazione automatica delle lavorazioni: calcola automaticamente le lavorazioni necessarie, anche partendo dal computo metrico, riducendo al minimo gli errori e garantendo una pianificazione precisa;
  • gestione dei rischi di interferenza e coordinamento: identifica e gestisce i rischi di interferenza tra le lavorazioni, assicurando un coordinamento efficace sul cantiere;
  • integrazione dei costi della sicurezza: permette l’acquisizione e l’esportazione dei costi della sicurezza da Blumatica Pitagora, semplificando la gestione finanziaria del progetto.
  • integrazione CAD per tavole di cantiere: l’integrazione CAD consente di elaborare tavole di cantiere direttamente da formati vettoriali come .dwg, .dxf, .BluCAD, .pdf, ecc.

Blumatica Prime Indicazioni PSC rappresenta una soluzione completa e intuitiva per la redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento. Con una banca dati dettagliata e piani precostituiti, offre agli operatori del settore uno strumento pratico per garantire la sicurezza sul luogo di lavoro e rispettare le normative vigenti.

Acquistalo subito e prova le funzionalità software per la coordinazione sicura e conforme dei tuoi progetti edilizi in cantiere.

Leggi tutte le proposte Blumatica qui.

logo blumatica

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest