Pnrr, a giugno economia circolare, agricoltura sostenibile e idrogeno

da | 1 Giu 2022 | Meccanica ed efficienza energetica

Giugno sarà il mese dell’economia circolare, dell’agricoltura sostenibile e della competitività dell’idrogeno. E a breve sarà aggiudicata la prima componente di risorse per la costruzione di capacità industriale per la produzione di elettrolizzatori (dotazione di 450 milioni di euro). Questi i prossimi passi per l’attuazione del Pnrr del Ministero per la transizione ecologica, che ha pubblicato sul proprio sito un report sullo stato di avanzamento del piano e sulle riforme che saranno approvate nel breve-medio periodo.
A livello generale, il ministero afferma di aver conseguito 5 degli 11 milestones&target (m&t) europei attesi per il primo semestre, concludendo 6 procedure di ricezione di proposte progettuali, per oltre 2,7 miliardi di euro. Sono state poi avviate ulteriori procedure per circa 5 miliardi di euro ed è stato accelerato il confronto con i principali stakeholder su nuove procedure prossime all’avvio per altri 8 miliardi di euro.

Il dicastero guidato da Roberto Cingolani ha poi illustrato l’agenda di giugno, che prevede il raggiungimento di tre ulteriori m&t che riguardano: due riforme relative alla Componente 1 ‘economia circolare e agricoltura sostenibile’ che consistono nell’entrata in vigore del decreto ministeriale di adozione della Strategia nazionale per l’economia circolare e nell’entrata in vigore del decreto ministeriale che approva il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti. Queste riforme sono, fanno sapere dal ministero, sono in corso di ultimazione. Per quanto riguarda la strategia nazionale per l’economia circolare, “è stata completata la consultazione con gli stakeholders e sono stati ricevuti più di 100 contributi”. Avviata inoltre la consultazione pubblica per il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti, attualmente in procedura di Vas.
Il terzo m&t riguarda invece la riforma ‘Misure per la competitività dell’idrogeno’. Come si legge ancora sul sito del ministero, tramite il dl 30 aprile 2022, n. 36 sono entrati in vigore gli incentivi fiscali a sostegno della produzione e del consumo di idrogeno verde, che prevedono che il consumo di energia elettrica da fonti rinnovabili in impianti di elettrolisi per la produzione di idrogeno verde non sarà soggetto al pagamento degli oneri generali afferenti al sistema elettrico. Inoltre, l’idrogeno così prodotto non sarà sottoposto ad accisa. A breve è atteso il relativo decreto ministeriale di attuazione, con la procedura che quindi prenderà vita da questo mese.

Fondo nazionale reddito energetico: approvato il regolamento

Fondo nazionale reddito energetico: approvato il regolamento

Fondo nazionale reddito energetico: il regolamento pubblicato dal MASE Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico, che promuove la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici per le...

Agrivoltaico innovativo: le regole operative

Agrivoltaico innovativo: le regole operative

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato, con apposito decreto, le regole operative per una misura del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), volta a sostenere la realizzazione di sistemi di agrivoltaico avanzato che combinano la...

La transizione energetica passa dall’Africa

La transizione energetica passa dall’Africa

Italia presente alla 9^ Conferenza globale dell’Agenzia internazionale dell’energia Africa come priorità strategica di partnership globale per la transizione energetica. Il Piano Mattei come punto di riferimento, con le azioni congiunte che spaziano da vari settori...

Pubblicità
  • blumatica progettazione impianti solari
  • Obo Bettermann
  • Box Opificiumagazine IC INTRACOM

Simulazione Regolarità Contributiva Inail: nuovo servizio online

Nuovo Servizio Online per la Simulazione della Regolarità Contributiva INAIL L’INAIL, con istruzione operativa del 6 giugno, è intervenuta in tema regolarità contributiva, per la quale sappiamo che l’articolo 4 del decreto-legge 34/2014, convertito con modifiche dalla...

Doggy bag o mezze porzioni nel menù obbligatorie

Al via in Senato l’iter del disegno di legge contro lo spreco alimentare Un logo per la doggy bag, quindi per incentivare il consumo da asporto di pasti non finiti al ristorante, che dovrà essere mezzo ben in vista. Una spinta alle mezze porzioni o ai menù per...

Il Ddl IA arriva in Senato

Ddl IA: Testo presentato in commissione. A giorni l’ok sulla cybersicurezza Il disegno di legge italiano sull’Intelligenza artificiale inizia il suo percorso in Parlamento. È partita, infatti, la discussione in commissione sul Ddl approvato in via preliminare dal...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest