Periti Industriali: al via l’accordo con SUPER per lo sviluppo dei percorsi professionalizzanti

da | 31 Gen 2023 | Voci dal territorio

Orientamento, tutoraggio, tirocinio, e poi ancora formazione continua, ma soprattutto supporto ai percorsi formativi universitari finalizzati alla professione

Questi gli obiettivi principali della Convenzione siglata tra il Consiglio nazionale dei periti industriali e SUPER la Scuola universitaria per le professioni tecniche dell’Emilia Romagna, scuola per la quale il Cnpi ha chiesto formalmente di aderire in qualità di socio fondatore. Proprio in virtù di questo ruolo il Consiglio di categoria attraverso la convenzione è tenuto a garantire alla Fondazione universitaria il supporto alle attività di orientamento e divulgative dei nuovi percorsi formativi, e soprattutto il supporto per la sottoscrizione dei successivi “protocolli aggiuntivi” per il percorso formativo universitario che verranno offerte direttamente dagli Ordini Territoriali della Regione Emilia Romagna.

E’ una delle mission prioritarie della SUPER proprio quella di promuovere e sviluppare la formazione professionale universitaria, favorendo il coinvolgimento delle competenze di esperti del territorio.

In concreto quindi, secondo quanto si legge nell’ accordo, l’ordine professionale sarà impegnato nell’attività di orientamento, decisiva per supportare gli studenti verso una scelta consapevole dei corsi, soprattutto l’obiettivo è quello di orientare i giovani verso le lauree a orientamento professionale anche in raccordo con le Università e le Fondazioni ITS, nel supporto al tirocinio professionale, ma anche nelle attività di formazione continua per la quale il Cnpi metterà a disposizione la sua piattaforma dedicata.

Pubblicità
Honeywell CLSS

Da parte sua la SUPER si impegna a favorire il coordinamento delle attività di orientamento e comunicazione affinché le informazioni risultino coerenti e chiari e soprattutto a farsi parte diligente con gli atenei per la stipula delle convenzioni con gli Ordini territoriali che riguarderanno le attività di organizzazione, gestione e valutazione delle prove finali e dei tirocini, secondo quanto disciplinato dai decreti attuativi dell’art. 3 della legge 163/202.

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest