Parità di genere

da | 25 Nov 2023 | Il punto

Dai Periti Industriali impegni concreti sulla parità di genere.

Dopo la modifica del regolamento elettorale finalizzato a incentivare un maggiore equilibrio di genere per la carica di consigliere nel rispetto dell’articolo 51 della Costituzione, il Cnpi è ora al lavoro per ottenere la certificazione della parità di genere.

Si tratta di una misura che punta a fornire un utile strumento per aderire all’agenda ONU 2030 e a conformarsi ai requisiti posti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che come è noto individua nel tema una delle tre priorità trasversali perseguite in tutte le missioni che compongono il Piano.

“Grandi passi sono stati fatti sul tema della parità di genere” commenta il Presidente del Consiglio nazionale dei Periti Industriali Giovanni Esposito, “ma siamo ancora molto lontani dal raggiungimento degli obiettivi che ci richiede l’Europa rispetto a una reale uguaglianza. Proprio per questo il Consiglio Nazionale è tempo impegnato sul tema delle donne professioniste e ora per ottenere questa certificazione da parte di un ente terzo che sancisce l’impegno e i risultati raggiungiti. L’obiettivo per noi è uno solo: valorizzare e fare crescere il patrimonio di competenze femminili che possono valorizzare ancora di più la nostra professione”. 

Pubblicità
Honeywell CLSS

Incontro CNEL-ProfessionItaliane su formazione e lavoro in carcere

Rafforzare la collaborazione tra il mondo delle professioni e il CNEL Si è tenuto lo scorso 28 febbraio, presso la sede del CNEL, l’incontro tra il Presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, Renato Brunetta, e ProfessionItaliane, l’Associazione che...

Il Digital service act è ufficialmente realtà

Entrata in vigore la normativa Ue che si applica a tutti i fornitori di servizi online, la digital service act Una nuova era per le aziende che offrono servizi digitali, orientata al rispetto della privacy e alla tutela dei minori. Lo scorso 17 febbraio, infatti, è...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest