Marchi+ 2023: invio domande per incentivi dal 21 novembre

da | 20 Nov 2023 | Design

Marchi+ 2023: 2 milioni di euro per tutelare i marchi all’estero

Ci sono 2 milioni di euro a disposizione per le micro, piccole e medie imprese interessate allo sportello Marchi+, misura promossa dal MIMIT per la tutela per la registrazione dei marchi all’estero.

Perimetro applicativo e spese ammesse al finanziamento

La misura, che ha una dotazione finanziaria di 2 milioni di euro, è gestita da Unioncamere per conto del MIMIT e prevede agevolazioni per la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso l’EUIPO – Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale (Misura A) e quella dei marchi internazionali presso l’OMPI – Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (Misura B), attraverso l’acquisizione di servizi specialistici esterni.

Le spese dei servizi specialistici ammesse al finanziamento sono:

Pubblicità
Notifier Centrali AM
  • progettazione della rappresentazione: il servizio si riferisce alla elaborazione della rappresentazione del marchio (ad esclusione del marchio denominativo) e deve essere effettuato da un professionista grafico titolare di partita IVA relativa all’attività in oggetto o da un’azienda di progettazione grafica/comunicazione;
  • assistenza per il deposito: il servizio si riferisce all’assistenza per la compilazione della domanda di marchio dell’Unione europea ed alle conseguenti attività di deposito presso EUIPO e deve essere effettuato da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library.
  • ricerche di anteriorità per la verifica di una eventuale esistenza di marchi identici o simili: il servizio si riferisce all’attività di verifica dell’eventuale esistenza di marchi identici e/o di marchi simili che possano entrare in conflitto con il marchio che si intende registrare e deve essere effettuato da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library.;
  • assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione;
  • tasse di deposito presso UIBM o EUIPO o OMPI.

Tipologia di agevolazioni

Il MIMIT sottolinea che, nello specifico:

  • per la Misura A, le agevolazioni sono concesse fino all’80% delle spese sostenute per le tasse di deposito e per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni, entro l’importo massimo per marchio di 6mila euro;
  • per la Misura B, le agevolazioni sono concesse fino al 90% delle spese sostenute per le tasse di registrazione e per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni, entro l’importo massimo per marchio di 9mila euro.

Complessivamente può essere riconosciuto un importo massimo per impresa del valore di 25 mila euro entro i limiti europei ‘de minims’.

Le sovvenzioni si possono richiedere per spese ammissibili fatturate dal 1° gennaio 2020 e, comunque, prima della presentazione della domanda di partecipazione, dall’impresa richiedente che deve aver provveduto direttamente al relativo pagamento.

Tutte le fatture, pena la non ammissibilità della spesa, devono riportare il Codice unico di progetto (Cup).

Modalità di presentazione domande

Le domande possono essere presentate dalle ore 9,30 alle ore 18 d martedì 21 novembre 2023, e in caso di disponibilità finanziarie residue, nelle stesse ore dei giorni successivi lavorativi, dal lunedì al venerdì, fino all’esaurimento dell’importo disponibile.

I contributi sono assegnati secondo l’ordine cronologico di presentazione delle richieste tramite l’apposita procedura informatica.

Ultimi giorni per il Seoul design award

Ultimi giorni per il Seoul design award

Le domande potranno essere inviate entro il prossimo 28 maggio Il Seoul design award scalda i motori. La manifestazione internazionale nata del 2018 si appresta a vivere la sua edizione 2024, con la premiazione che è attesa per ottobre. Dall’inizio di maggio sono...

L’eterno successo del Salone del Mobile

L’eterno successo del Salone del Mobile

Numeri da record per la manifestazione, sempre più punto di riferimento del design mondiale Il Salone del Mobile si conferma. Anzi, continua a crescere. Numeri da record per la manifestazione milanese, che si è chiusa lo scorso 21 aprile. Oltre 1.950 gli espositori...

Italia ancora regina europea del settore design

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

In arrivo il pacchetto Ue su disegni e modelli

In arrivo il pacchetto Ue su disegni e modelli

Al Parlamento europeo il voto per un settore che vale il 16% del Pil comunitario Due proposte per il “pacchetto su disegni e modelli”, finalizzate ad avere più garanzie di protezione e di tutela per un settore che vale il 16% del Pil europeo. Il Parlamento Ue si...

La transizione energetica passa dall’Africa

Italia presente alla 9^ Conferenza globale dell’Agenzia internazionale dell’energia Africa come priorità strategica di partnership globale per la transizione energetica. Il Piano Mattei come punto di riferimento, con le azioni congiunte che spaziano da vari settori...

Fondo IPCEI: integrazione di 1 miliardo e 500 mila euro

Integrazione risorse del Fondo IPCEI Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, per sostenere e promuovere la realizzazione di importanti progetti di comune interesse europeo (IPCEI) nelle catene del valore strategiche per l’industria europea, ha disposto,...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest