L’Agid alla ricerca di 39 funzionari tecnici per il Pnrr

da | 26 Ott 2023 | Informatica

Le domande entro le 23:59 del 23 novembre. Assunzioni a tempo determinato

L’Agid, l’Agenzia per l’Italia digitale, a caccia di 39 funzionari tecnici per l’implementazione del Pnrr. Lo scorso 23 ottobre, infatti, l’Agenzia ha pubblicato sul proprio sito un avviso con cui si comunica l’inizio delle attività di ricerca.

L’avviso illustra, ovviamente, i requisiti necessari per partecipare al bando, tra cui il possesso dei seguenti titoli di studio:

  • L08 Lauree in Ingegneria dell’Informazione;
  • L09 Lauree in Ingegneria Industriale;
  • L30 Lauree in Scienze e Tecnologie Fisiche;
  • L31 Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche;
  • L35 Lauree in scienze matematiche;
  • LM17 Lauree Magistrali in Fisica;
  • LM18 Lauree Magistrali in Informatica;
  • LM29 Lauree Magistrali in Ingegneria Elettronica;
  • LM31 Lauree Magistrali in Ingegneria Gestionale;
  • LM32 Lauree Magistrali in Ingegneria Informatica;
  • LM40 Laurea Magistrali in Matematica;
  • LM66 Lauree Magistrali in Sicurezza Informatica;
  • LM91 Lauree Magistrali in Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione.

La prova di selezione consisterà in un’unica prova scritta, un test di quaranta domande a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti. Le domande verificheranno le conoscenze dei candidati in merito alle materie contenute nel bando. Necessario un punteggio di 21/30 per superare lo scritto. Ci sarà la possibilità, inoltre, di ricevere ulteriori 10 punti per la valutazione dei titoli dichiarati dai candidati.

Pubblicità
Honeywell CLSS

Le candidature passeranno dal portale InPa, lo strumento messo in piedi con il Pnrr che gestisce la quasi totalità dei bandi legati al Piano, con l’obiettivo di estenderlo a tutti i concorsi e gli avvisi nazionali che richiedono la partecipazione di professionisti. Ci sarà tempo fino alle 23:59 del 23 novembre per inviare le domande, dopo essersi autenticati sul portale con Spid/Cie/Cns/eIdas.

I vincitori del concorso potranno stipulare contratti a tempo determinato e pieno, per il “profilo professionale di funzionario tecnico, Area III^, posizione economica F1, secondo il Ccnl Funzioni Centrali 2019/2021 sottoscritto in data 9 maggio 2022, con l’AgID, presso la sede di Roma, ai sensi della normativa vigente”, come si legge testualmente nel bando.

Sicurezza ICT in Italia: pubblicato il Rapporto Clusit 2024

Sicurezza ICT in Italia: pubblicato il Rapporto Clusit 2024

L’Associazione Clusit ha pubblicato il Rapporto 2024 (dati riferiti all’anno 2023) sulla sicurezza ICT in Italia, un documento che evidenzia come ci sia stato un netto peggioramento rispetto ai dati registrati un anno prima (2022). Va prima di tutto sottolineato che i...

Pubblicità
Obo Bettermann

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest