Elenco consulenti chimici di porto in cerca di informazioni

da | 30 Mag 2022 | Chimica

Il censimento dei consulenti chimici di porto

O meglio, la raccolta di informazioni personali mancanti dall’elenco del ministero delle infrastrutture, necessari per arrivare ad aggiornare il registro, per ora fermo al 25 gennaio 2018. È quanto richiesto dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri, che ha inviato una circolare agli ordini e ai collegi territoriali appunto per attualizzare le informazioni.

Come afferma il Cni, “a distanza di alcuni anni dalla approvazione del decreto direttoriale 1° dicembre 2017 n.234 del ministero delle infrastrutture e dei trasporti in tema di consulenti chimici di porto si ritiene opportuno realizzare un aggiornamento ed una raccolta dei consulenti chimici di porto in attività, in servizio presso i porti nazionali, in possesso di laurea in ingegneria chimica ed iscritti all’albo degli ingegneri”.

L’art.2 del decreto direttoriale, ricorda il Consiglio nazionale, prevede la formazione e l’aggiornamento di un apposito elenco sul sito del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, curato dalla direzione generale per la vigilanza sulle autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne, a fini di pubblicità e trasparenza. “Tale elenco, tuttavia, riporta solamente il nominativo del consulente chimico di porto ed i porti serviti dal professionista, senza particolari precisazioni sull’albo di appartenenza”.

Pubblicità
Honeywell CLSS

Il Cni chiede quindi agli ordini territoriali al cui interno operano questi professionisti di inviare una tabella riepilogativa contenente, per ciascun nominativo, i seguenti dati: cognome e nome, data di nascita, sezione e settore/i di iscrizione all’albo, poti di servizio e, se conosciuta, autorità marittima o portuale. Questo adempimento, come accennato, consentirà di “disporre di un elenco completo ed aggiornato degli ingegneri iscritti all’albo che svolgono l’attività di consulente chimico di porto”. Successivamente, il Cni richiederà la revisione e l’aggiornamento dell’elenco ministeriale, che è riportato in allegato alla circolare.

Un’alleanza europea delle regioni leader nella chimica

Un’alleanza europea delle regioni leader nella chimica

A Milano l’incontro dell’European chemical regions network La Lombardia guida l’alleanza della chimica europea. Lo scorso 15 maggio, infatti, nel capoluogo lombardo si sono riunite le 10 regioni che fanno parte del network europeo per il sostegno alla filiera della...

Imballaggi, cambia la normativa Ue

Imballaggi, cambia la normativa Ue

Ok alle nuove norme su riduzione, riuso e riciclo Affrontare il crescente problema degli imballaggi e uniformare le leggi del mercato interno, in modo da promuovere l’economia circolare. Con alcune polemiche, però, sul riciclo chimico. È il quadro tracciato dal nuovo...

Simulazione Regolarità Contributiva Inail: nuovo servizio online

Nuovo Servizio Online per la Simulazione della Regolarità Contributiva INAIL L’INAIL, con istruzione operativa del 6 giugno, è intervenuta in tema regolarità contributiva, per la quale sappiamo che l’articolo 4 del decreto-legge 34/2014, convertito con modifiche dalla...

Doggy bag o mezze porzioni nel menù obbligatorie

Al via in Senato l’iter del disegno di legge contro lo spreco alimentare Un logo per la doggy bag, quindi per incentivare il consumo da asporto di pasti non finiti al ristorante, che dovrà essere mezzo ben in vista. Una spinta alle mezze porzioni o ai menù per...

Il Ddl IA arriva in Senato

Ddl IA: Testo presentato in commissione. A giorni l’ok sulla cybersicurezza Il disegno di legge italiano sull’Intelligenza artificiale inizia il suo percorso in Parlamento. È partita, infatti, la discussione in commissione sul Ddl approvato in via preliminare dal...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest