Detrazioni fiscali per efficientamento energetico: attivo il portale ENEA per le comunicazioni

da | 1 Feb 2024 | Meccanica ed efficienza energetica

Portale ENEA: trasmissione dei dati relativi agli interventi di efficienza energetica e utilizzo di fonti rinnovabili

Via alla trasmissione delle pratiche connesse ai lavori di efficientemente energetico: come tutti gli anni, anche per il 2024 l’ENEA ha attivato infatti il portale bonusfiscali.enea.it, aggiornato per le comunicazioni relative ai dati degli interventi con data di fine lavori nel 2023 e 2024.

L’attivazione del portale consente quindi la trasmissione dei dati relativi agli interventi di efficienza energetica e utilizzo di fonti rinnovabili di energia all’ENEA.

Quali interventi?

Questo riguarda gli interventi con data di fine lavori a partire dal 1° gennaio 2024, che possono accedere alle detrazioni fiscali come l’Ecobonus (articolo 14 del decreto-legge 63/2013) e il Bonus Ristrutturazioni/Casa (articolo 16.bis del DPR 91/86).

Pubblicità
Notifier Centrali AM

Il termine per gli interventi che terminano a gennaio

Il termine per la trasmissione dei dati all’ENEA per gli interventi con data di fine lavori tra l’1 e il 31 gennaio 2024 è di 90 giorni a partire dalla messa online del sito, avvenuta il 26 gennaio 2024.

Cosa bisogna inviare: Ecobonus

È necessario inviare all’ENEA, attraverso la sezione Ecobonus, i dati relativi agli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, che possono beneficiare di detrazioni fiscali che variano dal 50% all’85%.

Nello specifico, entro 90 giorni dalla fine dei lavori bisogna trasmettere le informazioni dell’APE (attestato di prestazione energetica), con l’Allegato A al DM 19 febbraio 2007 e la scheda informativa dedicata (allegato E o F).

Nel portale dedicato, sono disponibili fra l’altro:

  • la lista degli interventi ammessi;
  • un Vademecum dedicato;
  • le FAQ;
  • le guide dell’Agenzia delle Entrate;
  • il link ai portali degli anni precedenti.

 

Cosa bisogna inviare: Bonus Ristrutturazioni

Inoltre, attraverso la sezione Bonus Casa, devono essere trasmessi i dati degli interventi che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie con risparmio energetico e/o utilizzo di fonti rinnovabili.

Quindi, nel caso di interventi che beneficiano del Bonus Ristrutturazioni, le informazioni andranno inviate solo se comportano un efficientemente energetico.

Anche in questo caso, l’invio va effettuato entro 90 giorni dalla data di fine lavori.

Nel portale dedicato, è possibile visualizzare:

  • gli interventi ammessi da comunicare all’ENEA;
  • una guida rapida alla compilazione;
  • le FAQ;
  • le guide dell’Agenzia delle Entrate;
  • il link ai portali degli anni precedenti.

Accesso al servizio e assistenza

L’accesso al servizio online è possibile solo tramite autenticazione con SPID o CIE.

Da tempo, l’ENEA ha attivato l’assistente virtuale Virgilio, basato sull’intelligenza artificiale, per rispondere in tempo reale alle domande online riguardanti le detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica negli edifici, come Ecobonus, Superbonus e Bonus Casa.

Il servizio Virgilio è sempre aggiornato alle ultime interpretazioni e circolari dell’Agenzia delle Entrate ed è accessibile sulla sezione dedicata alle detrazioni fiscali sul portale ENEA per l’efficienza energetica.

Idrogeno hard to abate, via libera dell’Ue

Idrogeno hard to abate, via libera dell’Ue

Ok al regime di aiuti che vale complessivamente 550 milioni di euro “Un passo importante in direzione della transizione”. Con queste parole il ministro dell’ambiente e la sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin ha commentato il via libera della Commissione...

Pubblicità
  • Obo Bettermann
  • Box Opificiumagazine IC INTRACOM
  • Blumatica Impianti Solari
  • banner Automazione ed Efficienza Energetica

Incontro CNEL-ProfessionItaliane su formazione e lavoro in carcere

Rafforzare la collaborazione tra il mondo delle professioni e il CNEL Si è tenuto lo scorso 28 febbraio, presso la sede del CNEL, l’incontro tra il Presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, Renato Brunetta, e ProfessionItaliane, l’Associazione che...

Il Digital service act è ufficialmente realtà

Entrata in vigore la normativa Ue che si applica a tutti i fornitori di servizi online, la digital service act Una nuova era per le aziende che offrono servizi digitali, orientata al rispetto della privacy e alla tutela dei minori. Lo scorso 17 febbraio, infatti, è...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest