Comunità energetiche, in arrivo le regole operative

da | 18 Gen 2024 | Meccanica ed efficienza energetica

Comunità energetiche: le parole del ministro per l’ambiente Fratin al question time alla Camera sulle regole

“Stiamo predisponendo, in stretta collaborazione con il Gse, le regole operative per l’accesso ai benefici previsti dal decreto Cer, le quali, una volta pubblicato il decreto in Gazzetta, a valle della registrazione della Corte dei conti, conterranno nel dettaglio tutti i requisiti che le configurazioni dovranno soddisfare per favorire la più ampia partecipazione alla misura”. Ad annunciarlo il ministro per l’ambiente e la sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, che il 17 gennaio ha risposto al question time alla Camera dei deputati. Oltre alle comunità energetiche, il ministro ha trattato anche il tema del Superbonus, affermando che ancora non si conoscono i numeri definitivi dell’impatto della misura in tema di risparmio energetico.

Secondo Fratin, infatti, i rapporti sull’efficienza energetica e sulle detrazioni fiscali Enea, citati dall’interrogante, sono “sono prevalentemente finalizzati a raccogliere i dati connessi ai risparmi di energia finale, ai fini della comunicazione alla Commissione Europea del raggiungimento degli obiettivi e vincoli imposti dalla direttiva sull’efficienza energetica”, mentre per gli impianti da fonti rinnovabili elettriche “non è possibile calcolare un risparmio di energia finale associato al loro impiego, ma si considera esclusivamente l’energia da essi prodotta. Inoltre, il ministro ha sottolineato come ad Enea “non vengono trasmesse le asseverazioni relative agli interventi trainanti il SuperSismabonus, e neppure a quelli da esso trainati che consentono l’installazione di impianti fotovoltaici. La quantificazione del risparmio derivante dall’installazione di impianti fotovoltaici, suscettibile di elementi variabili, quali orientamento o localizzazione, sarebbe necessariamente parziale”.

In tema di comunità energetiche, le parole del ministro sono state nette e chiare: “vogliamo favorire la partecipazione e promuovere l’informazione sulle opportunità derivanti dalle comunità energetiche e rinnovabili, attraverso iniziative di comunicazione, a partire dalla pubblicazione sul sito del ministero di una serie di faq riguardanti il decreto. Si prevedono, inoltre, su tutto il territorio nazionale, incontri incentrati sulle Cer e la diffusione di informazioni utili sui canali web e social del ministero”. Fratin ha poi annunciato, come detto, che sono in arrivo le nuove regole operative per l’accesso ai benefici previsti dal decreto”.

Pubblicità
Honeywell CLSS

 

Idrogeno hard to abate, via libera dell’Ue

Idrogeno hard to abate, via libera dell’Ue

Ok al regime di aiuti che vale complessivamente 550 milioni di euro “Un passo importante in direzione della transizione”. Con queste parole il ministro dell’ambiente e la sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin ha commentato il via libera della Commissione...

Pubblicità
  • Obo Bettermann
  • Box Opificiumagazine IC INTRACOM
  • Blumatica Impianti Solari
  • banner Automazione ed Efficienza Energetica

Incontro CNEL-ProfessionItaliane su formazione e lavoro in carcere

Rafforzare la collaborazione tra il mondo delle professioni e il CNEL Si è tenuto lo scorso 28 febbraio, presso la sede del CNEL, l’incontro tra il Presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, Renato Brunetta, e ProfessionItaliane, l’Associazione che...

Il Digital service act è ufficialmente realtà

Entrata in vigore la normativa Ue che si applica a tutti i fornitori di servizi online, la digital service act Una nuova era per le aziende che offrono servizi digitali, orientata al rispetto della privacy e alla tutela dei minori. Lo scorso 17 febbraio, infatti, è...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest