Cessione del credito, Rpt: la situazione sta creando gravi difficoltà ai professionisti

da | 23 Apr 2022 | In evidenza

Gli ultimi provvedimenti del Governo e del Parlamento in merito ai bonus edilizi hanno determinato notevoli, a volte insuperabili difficoltà per le attività dei professionisti tecnici, impegnati nelle varie attività connesse: asseverazioni, progettazioni, direzione lavori e così via.

Al di là dell’inaccettabile inasprimento delle sanzioni per le asseverazioni e delle modifiche al sistema delle assicurazioni previste dalla conversione in legge del D.l. “Sostegni Ter”, la Rete Professioni Tecniche lamenta il fatto che le limitazioni e, in alcuni casi, il blocco della possibilità di monetizzare i crediti, ceduti dai titolari degli incentivi, stanno mettendo in grave difficoltà i professionisti, che in molti casi non riescono più a sostenere le spese per mantenere i propri studi, non potendo ricevere i compensi per prestazioni effettuate ormai da tempo.

La RPT è impegnata nello studio delle opportune soluzioni del problema, allo scopo di suggerire al Governo, attraverso opportune proposte, il modo migliore per mettere in atto i più efficaci correttivi all’impianto normativo.

Pubblicità

Detrazione fiscali in edilizia: online il poster ENEA 2023

Il documento racchiude in una speciale tabella tutti le coordinate di Superbonus, Eco e Sismabonus, Bonus Verde, Bonus Ristrutturazioni Dopo le definitive pubblicazioni in Gazzetta Ufficiale della Legge di Bilancio 2023 (legge 197/2022) e della legge Aiuti-Quater...

Digitale e Pnrr, Italia ai primi posti per obiettivi raggiunti

Al nostro paese la quota maggiore dei fondi europei per la digitalizzazione (48 miliardi) Dal Pnrr una grande opportunità per la digitalizzazione in Italia, che per ora risulta colta in maniera efficace dalla penisola. Siamo, infatti, il paese più avanti nella...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest