Nuova Serie di Centrali AM Cloud Ready

da | 15 Set 2023 | News dalle aziende

Notifier Italia ha il piacere di annunciare il lancio della nuova linea di centrali con protocollo CLIP serie AM Cloud Ready, con le quali si potrà avere accesso ad Honeywell Connected Life Safety Services!

Il design richiama al “Family Feeling” Notifier, un mix vincente tra classico e moderno, che rinnova la nostra serie AM, introducendo dettagli high tech presenti sino ad oggi solo nella linea Advanced Protocol quali l’ampio display a colori touch screen da 7″ ed una connettività ai vertici del mercato per flessibilità e completezza.

Elementi vincenti quali la versatile meccanica, che rende le centrali installabili sia a parete che in rack 19″, si aggiungono inoltre l’innovativa piattaforma hardware delle centrali Notifier Advanced Protocol, che garantisce la completa retrocompatibilità con tutti i dispositivi di campo.

Queste nuove caratteristiche garantiscono il miglioramento tecnologico, mantenendo nel contempo tutte le caratteristiche precedenti e permettendo la sostituzione di centrali esistenti implementando le prestazioni del sistema esistente.

Sono disponibili nelle versioni AM2000CL a 2 loop e AM6000CL modulare ed ampliabile con schede di espansione da 2 loop ciascuna. Queste due centrali sono dotate di uscita seriale per la connessione dei pannelli remoti in cui è possibile visualizzare tutti i punti/zone dell’impianto o solo una parte come pure poter indicare le sole segnalazioni di allarme o guasto il tutto configurabile in base alle esigenze dell’impianto da proteggere.

Le centrali sono configurabili attraverso lo stesso tool di programmazione che utilizza le medesime modalità di gestione, già in uso, per le centrali Notifier Advanced Protocol.

Le centrali oltre alla certificazione CPR in conformità alle UNI EN 54-2 e UNI EN 54-4 sono tutte certificate anche UNI EN 54-13 , norma relativa alla compatibilità tra componenti del sistema, garantendo ai progettisti e agli installatori la massima sicurezza dell’impianto testato in ogni sua parte. Ricordiamo che tale normativa viene anche indicata nel Codice di Prevenzione Incendi del 3 agosto 2015 e suoi successivi aggiornamenti.

La connettività è ora nativa. Una chiave hardware abilita la comunicazione verso i sistemi di monitoraggio e supervisione, in modo da poter gestire il proprio impianto più comodamente ed in piena sicurezza, grazie al CLSS – Connected Life Safety Services.

Il Cloud Honeywell (CLSS) è una piattaforma sviluppata per la gestione integrata ed intelligente dei sistemi di rivelazione incendi che, attraverso servizi fruibili tramite app o applicativi desktop, garantisce piena visibilità dello stato degli impianti e aiuta l’installatore e il manutentore a pianificare ed eseguire le operazioni di manutenzione per garantire sempre l’efficienza del sistema e la sicurezza degli occupanti dell’edificio.

La nuova serie di centrali AM CLIP sono un’ottima soluzione per installatori, manutentori e facility managers. Garantiscono la conformità e l’efficienza delle operazioni di manutenzione, affidabilità nel tempo, completa connettività, accessibilità all’impianto e disponibilità ad avere report utili a massimizzare l’efficienza e la produttività nella gestione delle vostre installazioni.

Le nuove centrali con la piattaforma Cloud Honeywell sono state ideate per facilitare tutte le operazioni richieste a un sistema IRAI quali installazione, consegna, manutenzione e gestione di tutti i report richiesti dalla norma relativa ai controlli iniziali e periodici UNI 11224, sempre mantenendo la continuità nel perseguimento del miglioramento costante.

SCOPRI DI PIU’

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest