Cambia il design dei siti internet della p.a.

da | 20 Nov 2023 | Competenze multidisciplinari

Nuovi modelli che faciliteranno la navigazione, mettendo “la persona al centro”

Un nuovo design per i siti internet pubblici, che faciliti gli utenti nella navigazione e nella ricerca di informazioni, con un focus particolare sulle aziende sanitarie locali e sui musei civici. Il tutto con i fondi del Pnrr. È stata avviata, infatti, la progettazione e la realizzazione di due nuovi modelli di siti web informativi da parte di Designers Italia, uno appunto dedicato alla sanità e un altro ai musei civici. Il primo “ha l’obiettivo di facilitare gli utenti nella ricerca di indicazioni utili al proprio percorso di cura come, per esempio, la posizione delle strutture sanitarie più vicine, le modalità di accesso a visite ed esami, la richiesta di esenzioni o certificazioni”, mentre il secondo “è pensato per offrire ai visitatori tutte le informazioni di cui hanno bisogno per pianificare una visita: conoscere le mostre e le collezioni visitabili, visualizzare gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti, scoprire i collegamenti con altri punti di interesse sul territorio”, come si legge sul sito del dipartimento per l’innovazione e la trasformazione digitale.

L’iniziativa, come accennato, rientra negli investimenti legati al Pnrr, in particolare alla Misura 1.4.1 “Esperienza del cittadino nei servizi pubblici” e vuole facilitare gli enti sul territorio “nella realizzazione di esperienze digitali di qualità, coerenti con gli altri siti della Pubblica amministrazione e nel pieno rispetto della normativa vigente”, come si legge ancora sul sito del dipartimento. In particolare, i modelli forniranno degli standard nazionali sul modello europeo basato su eGovernment benchmark.

Un approccio che, spiegano da Designers Italia, “mette le persone al centro, in modo partecipato e aperto, mirando a coinvolgere tutti gli stakeholder dell’ecosistema dei servizi informativi in ambito sanitario e museale”. Sarà molto importante il contributo stesso degli utenti, che avranno a disposizione canali di comunicazione interattivi per segnalare eventuali criticità e per permettere interventi di miglioramento in itinere.

Pubblicità
Honeywell CLSS

La progettazione, inoltre, potrà essere seguita attraverso il sito di Designers Italia; è possibile visionare la road map delle principali attività, i risultati raggiunti e i prossimi passi dei progetti. Presenti anche corsi di formazione, anche in formato webinar, dedicati al progetto, corroborati da un archivio multimediale.

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Al via la settimana delle discipline Stem

Al via la settimana delle discipline Stem

Dal 4 all’11 febbraio iniziative formative ed eventi legati all’orientamento Dal 4 all’11 febbraio in Italia si svolgerà la prima settimana delle discipline Stem. Sette giorni durante i quali saranno protagoniste le materie tecnico-scientifiche, tramite...

Bando ISI 2023 per la salute e sicurezza delle imprese

Apertura dal 15 aprile sino alle ore 18:00 del 30 maggio 2024 della procedura informatica per la compilazione della domanda, attraverso un percorso guidato, del bando ISI 2023 Inail. Un avviso che, come ogni anno, ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare...

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest