Bonus edilizi 2024: la guida del Notariato sulle agevolazioni

da | 18 Mar 2024 | La voce delle Professioni economico giuridiche

Comunità energetiche 2023

Bonus edilizi 2024: arriva dai notai l’aggiornamento della Guida alle agevolazioni fiscali per interventi di recupero del patrimonio edilizio

La Guida “Immobili e Bonus Fiscali 2024”, realizzata nel 2021 dal Consiglio Nazionale del Notariato e dalle Associazioni dei Consumatori, fa il punto sui bonus fiscali inerenti gli immobili residenziali e si propone di essere un valido strumento di aiuto, sempre aggiornato, per districarsi tra le numerose norme succedutesi con il passare degli anni e le molteplici indicazioni e chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate.

Come si legge nella premessa al documento, la guida si presenta come una sintesi delle molteplici agevolazioni fiscali relative al settore immobiliare, senza tralasciare di illustrare i criteri per la cumulabilità dei bonus, lo sconto in fattura, la cessione del credito, la differenza fra Bonus a regime, Bonus rafforzati e Super-bonus e con riguardo a questi ultimi tra bonus c.d. “trainanti” e bonus “trainati”, e così via. In particolare, la Guida si struttura in tredici capitoli: istruzioni per l’uso, bonus edilizio, ecobonus, sismabonus, beneficiari dei bonus, superbonus – applicabilità e disciplina transitoria, superbonus – ambito oggettivo, modalità operative, i bonus “acquisti”, sconto in fattura o cessione del credito, gli “altri” bonus, regolarità urbanistica e indirizzi utili.

Cuore della guida è sicuramente la parte contenente le schede tematiche, focalizzate su ogni bonus e suddivise in colonne che indicano: la prima, le tipologie di interventi ricompresi nel Bonus; la seconda, la disciplina a regime (senza limite temporale) e le eventuali varianti temporanee; la terza, la disciplina “rafforzata” (con le maggiori aliquote e i maggiori tetti di spesa agevolabili), di norma di carattere temporaneo; e, infine la quarta, la disciplina del Superbonus, ovvero la disciplina di maggior favore introdotta nel 2020 ma non di portata generale, bensì limitata solo a determinati interventi. A non mancare, inoltre, gli esempi pratici.

Tra le sezioni di rilievo contenute nella guida, da segnalare certamente quella relativa allo sconto in fattura e alla cessione del credito, che tiene conto delle evoluzioni normative sulla disciplina prevista dall’art. 121 del D.L n. 34/2020 (Decreto Rilancio), in particolare delle limitazioni imposte dal D.L. n. 11/2023 (c.d. “Decreto Cessioni”). Inoltre, molto utile la sezione con le indicazioni dei documenti da conservare per poter usufruire delle agevolazioni e da esibire in caso di accertamenti e verifiche da parte dell’Agenzia delle Entrate, con particolare riferimento alle ricevute dei bonifici effettuati e fatture e/o ricevute fiscali relative alle spese effettuate per la realizzazione dei lavori.

Italia ancora regina europea del settore design

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Italia ancora regina europea del settore design

Belpaese leader per numero di addetti e per fatturato L’Italia si conferma la regina europea del settore del design. Se, infatti, a livello comunitario si contano 270 mila imprese, 330 mila addetti e un fatturato di 28, 6 miliardi di euro, l ‘Italia contribuisce per...

Filiera formativa tecnologico-professionale in arrivo

Alla Camera il ddl per la revisione del sistema e l’introduzione del modello 4+2. La nuova filiera formativa tecnologico-professionale vede il traguardo Dopo l’ok del Senato al disegno di legge che ha come primo promotore il ministro dell’istruzione Giuseppe...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest