Al via a Roma il Protocollo d’intesa periti industriali-pa “Insieme per una Città più Vivibile e Sicura”

da | 22 Dic 2021 | Notizie, Voci dal territorio

Professionisti e pubblica amministrazione insieme per la transizione ecologica. Da questo obiettivo nasce il Protocollo “Insieme per una Città più Vivibile e Sicura” firmato oggi dal presidente dell’Ordine dei Periti Industriali di Roma e Provincia Giovanni De Baggis e dal sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet. Verificare la sostenibilità delle infrastrutture presenti sul territorio e pianificare le future realizzazioni in tema di sicurezza, energia e telecomunicazioni tra le priorità dell’intesa che punta a rendere la città più vivibile attraverso le opportunità di sviluppo previste dal programma Next Generation EU. Il tutto con le competenze dei professionisti iscritti all’ordine.

“Il focus principale frutto della convenzione- spiegano gli Assessori all’Ambiente Antonio Correnti ed all’Urbanistica Chiara Amati- sarà principalmente rivolto alla qualità dell’ambiente, alla gestione intelligente dell’energia e dell’economia circolare. Particolare attenzione, poi, sarà riservata alle tematiche antincendio con progetti di pianificazione e governance del territorio”.

“Prosegue la collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e gli ordini professionali- continua il Sindaco Michel Barbet- nell’ottica di efficientare la macchina amministrativa con l’apporto di professionisti di settore e di fornire servizi migliori ai nostri cittadini”.

Pubblicità
Honeywell CLSS

“Ringraziamo l’Amministrazione Comunale di Guidonia Montecelio per la firma dell’accordo odierno- conclude il Presidente dell’ordine dei Periti Industriali Giovanni De Baggis- preludio di una collaborazione tra l’ordine e l’Ente, che sarà proficua e porterà vantaggi per entrambi con una progettualità rivolta ai temi della transizione ecologica”.

Doggy bag o mezze porzioni nel menù obbligatorie

Doggy bag o mezze porzioni nel menù obbligatorie

Al via in Senato l’iter del disegno di legge contro lo spreco alimentare Un logo per la doggy bag, quindi per incentivare il consumo da asporto di pasti non finiti al ristorante, che dovrà essere mezzo ben in vista. Una spinta alle mezze porzioni o ai menù per...

Il Ddl IA arriva in Senato

Il Ddl IA arriva in Senato

Ddl IA: Testo presentato in commissione. A giorni l’ok sulla cybersicurezza Il disegno di legge italiano sull’Intelligenza artificiale inizia il suo percorso in Parlamento. È partita, infatti, la discussione in commissione sul Ddl approvato in via preliminare dal...

Fondo nazionale reddito energetico: approvato il regolamento

Fondo nazionale reddito energetico: approvato il regolamento

Fondo nazionale reddito energetico: il regolamento pubblicato dal MASE Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico, che promuove la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici per le...

Simulazione Regolarità Contributiva Inail: nuovo servizio online

Nuovo Servizio Online per la Simulazione della Regolarità Contributiva INAIL L’INAIL, con istruzione operativa del 6 giugno, è intervenuta in tema regolarità contributiva, per la quale sappiamo che l’articolo 4 del decreto-legge 34/2014, convertito con modifiche dalla...

Doggy bag o mezze porzioni nel menù obbligatorie

Al via in Senato l’iter del disegno di legge contro lo spreco alimentare Un logo per la doggy bag, quindi per incentivare il consumo da asporto di pasti non finiti al ristorante, che dovrà essere mezzo ben in vista. Una spinta alle mezze porzioni o ai menù per...

Il Ddl IA arriva in Senato

Ddl IA: Testo presentato in commissione. A giorni l’ok sulla cybersicurezza Il disegno di legge italiano sull’Intelligenza artificiale inizia il suo percorso in Parlamento. È partita, infatti, la discussione in commissione sul Ddl approvato in via preliminare dal...

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere aggiornamenti da Opificiumagazine.it

Grazie! Ti sei iscritto alla newsletter.

Pin It on Pinterest